Notizie

“Frida in viaggio con Triestebookfest” Arte, fotografia, storia per capire un mito

Una rassegna di 5 incontri per raccontare Frida Kahlo e il suo mondo realizzata con il contributo della Fondazione CRTrieste e dell’Assessorato alle politiche della cultura del turismo del Comune di Trieste.

Per illustrare sia gli aspetti della vita e dell’opera di Frida Kahlo legati ai nostri territori sia come l’artista è stata accolta e raccontata in Italia, l’Associazione Triestebookfest organizza una rassegna di 5 incontri, quale evento speciale del Festival 2022 “Parole in viaggio”, realizzata con il contributo della Fondazione CRTrieste e del Comune di Trieste – Assessorato alle politiche della cultura e del turismo.

“Frida in viaggio con Triestebookfest” – anticipa la Presidente Loriana Ursich, ideatrice e direttrice della rassegna – “nasce dalla volontà, condivisa con gli organizzatori della mostra “Frida Kahlo. Il caos dentro” allestita a Trieste, di raccogliere le suggestioni che l’esposizione solleva nei visitatori, organizzando degli eventi all’Auditorium del Salone degli Incanti che, in modo parallelo e complementare, contribuiscano a raccontare l’artista e il suo mondo”.
Il progetto, dalla finalità culturale e turistica, prevede approfondimenti tematici dedicati all’arte, alla fotografia, alla storia, alla vita dell’artista per meglio comprendere il mito di Frida Kahlo. Protagonisti saranno la storica dell’arte Federica Luser, la docente di storia dell’arte e della fotografia Monica Mazzolini, l’attore e regista Lorenzo Zuffi, lo storico Patrick Karlsen e la giornalista e scrittrice Valeria Biotti.

Si inizia lunedì 9 maggio, alle ore 18.00, con un incontro su “Il corpo come autoritratto: Frida Kahlo e le altre”. Federica Luser, storica dell’arte e curatrice di esposizioni, cercherà di andare oltre al mito di Frida Kahlo per capire il suo pensiero attraverso chi ha guardato e chi ha operato negli stessi anni, inseguendo la propria identità: Paula Modersohn Becker, Remedios Varo, Leonora Carrington, Leonor Fini e le altre.

Lunedì 23 maggio, alle ore 18.00, è in programma l’incontro “Frida Kahlo ritratta dai grandi fotografi del suo tempo” con Monica Mazzolini, docente di storia dell’arte e storia della fotografia.

Lunedì 6 giugno, alle ore 19.00, viene proposto “Il sogno di Frida”, una lettura esperienziale a cura di Lorenzo Zuffi, con il supporto scientifico del professor Paolo Gallina e della dottoressa Giada Buttignon e con il supporto storico artistico della dottoressa Silvia Pinna. Attraverso le lettere di Frida Kahlo, l’analisi dei suoi quadri, i colori, le atmosfere, le sensazioni e le emozioni questa lettura porterà i partecipanti dentro i dipinti dell’artista. Un’immersione nelle sue opere, guardandole da altri, ulteriori e inaspettati punti di vista.

Un sogno dal quale risvegliarsi con un quadro nella memoria.

Lunedì 20 giugno, alle ore 19.00, lo storico Patrick Karlsen presenta il suo libro “Vittorio Vidali”, dedicato a un rivoluzionario e dirigente del movimento comunista internazionale, nato nel 1900 e formatosi nella Trieste post-imperiale del primo dopoguerra, la cui pluridecennale militanza è passata attraverso momenti e scenari di capitale importanza nella travagliata storia della prima metà del Novecento.

Lunedì 4 luglio, alle ore 19.00, la giornalista e scrittrice Valeria Biotti presenta il suo libro “Frida Kahlo” (Diarkos editore).
Con uno stile narrativo ricco di variazioni, intimista, a tratti, sgranato e quasi violento, in altri frangenti, il libro descrive l’animo di una donna inquieta che, nelle sue battaglie, trova un equilibrio dinamico, vorticoso e perfetto.

Tutti gli incontri, della durata di circa un’ora, si svolgeranno a ingresso gratuito all’Auditorium del Salone degli Incanti, nel rispetto delle normative sanitarie in vigore.

Obbligatoria la prenotazione al numero 3314373087.

I partecipanti agli eventi avranno diritto al biglietto ridotto speciale (Euro 10) per visitare la mostra “Frida Kahlo. Il caos dentro” anche in giornate successive.

Valeria Biotti (Roma, 1978) giornalista, autrice, speaker radiofonica, vignettista.
Ha al suo attivo collaborazioni con diverse testate, tra cui «Il Fatto Quotidiano», «Pubblico», «Il Male», «Il Misfatto». Sociologa, si occupa di Politiche Familiari e Diritti dei Minori presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Scrive sul «Corriere dello Sport» e ha una rubrica di satira sociale su «People for Planet. Magazine di ecologia, benessere e solidarietà». Vincitrice di cinque “Microfono d’oro – Oscar della radiofonia romana”, conduce una trasmissione quotidiana di approfondimento sportivo.